Archivi tag: TRIVELLAZIONI

IL 26 GIUGNO INCONTRO PUBBLICO CON IL COMITATO NO TRIV DI ZIBIDO

Per evitare ogni forma di speculazione politica e per spiegare ai cittadini cosa sta per succedere a Zibido e nel Nostro Comune, abbiamo invitato il COMITATO NO TRIV Venerdì 26 alle 21 presso la SALA CASTELLO del COMUNE per un INCONTRO PUBBLICO.

Partecipate numerosi e toglietevi ogni dubbio sull’argomento al di là del colore politico.

 

IMG-20150617-WA0012

Maurizio Lo Presti

M5S ASSAGO

PATTO DEL NAZZARENO anche AD ASSAGO

Si avete letto bene, anche ad Assago, da mercoledì scorso possiamo parlare di PATTO DEL NAZZARENO!!!…….

Dopo aver abbandonato l’ultimo Consiglio Comunale, ci sono rientrato Mercoledì scorso per l’ennesimo Consiglio FARSA, nel quale dovevano essere discusse alcune nostre MOZIONI ed INTERROGAZIONI, le più importanti delle quali riguardavano:

  1. l’ADESIONE da parte dell’AMMINISTRAZIONE alla STRATEGIA RIFIUTI ZERO
  2. la MODIFICA del REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE per autorizzare le VIDEORIPRESE libere delle SEDUTE DEL CONSIGLIO COMUNALE
  3. l’APPOGGIO da parte dell’AMMINISTRAZIONE al COMITATO NO TRIV di ZIBIDO e l’impegno della stessa a presentare un RICORSO al TAR insieme a tutti gli altri comuni del PARCO SUD (in sostanza la MOZIONE presentata da noi nel Consiglio precedente e non discussa allora).

Come sempre, al di là delle belle PAROLE, con le quali l’Amministrazione, in particolare l’ASSESSORE BURGAZZI, si dice d’accordo con le nostre richieste/MOZIONI (d’altronde come potrebbe essere diversamente … quello che noi proponiamo ha come unico interesse quello dei cittadini e non quello di un singolo privato/azienda) … i CONSIGLIERI DI MAGGIORANZA votano sempre contro ogni nostra Mozione.

La cosa simpatica è che ti prendono anche ….per il culo … dicendo che ad ASSAGO si amministra insieme …maggioranza e minoranza…!!!! ma andate a cagher !!!!!!

Nella prima Mozione Vi abbiamo richiesto semplicemente di aderire ad un principio fondamentale per affrontare più serenamente il futuro e consegnare ai nostri figli un mondo non sommerso dai rifiuti!!….. in particolare, Vi abbiamo richiesto di coinvolgere la Direzione Didattica del nostro Plesso Scolastico affinché vengano sensibilizzati i bambini alla CULTURA DEL RICICLO … oppure che quando organizzate un evento come il PALIO, l’AMMINISTRAZIONE, in primis, si impegni ad eseguire una RACCOLTA DIFFERENZIATA fornendo cestini differenziati evitando, soprattutto durante le cene, una raccolta indiscriminata dei rifiuti. In ultimo, Vi abbiamo chiesto di istituire in Comune un OSSERVATORIO DEI RIFIUTI ZERO che tenga monitorata la situazione ad Assago verificandola puntualmente ed informando i cittadini.  Tutte cose di buon senso, basate sul senso civico che ognuno di noi dovrebbe avere indipendentemente dal colore politico, eppure al di là delle PAROLE ….. i vostri FATTI non esistono e la MOZIONE è stata RESPINTA da tutti i VOSTRI CONSIGLIERI DI MAGGIORANZA

Nella seconda MOZIONE, Vi abbiamo chiesto, per l’ennesima volta, di eliminare il divieto, attualmente vigente nel Regolamento del Consiglio, di videoriprendere le SEDUTE del Consiglio Comunale. Vi ricordo che alla nostra precedente richiesta  avevate risposto che lo avreste valutato e che in passato non lo avevate fatto per una questione economica.  Pertanto, noi dopo aver visto che avevate speso più di 6.000 euro per incaricare una Società esterna di videoriprendere il Palio, ci siamo detti, ci siamo, l’Amministrazione ha i soldi per fare le videoriprese!!! Nonostante questa ipotetica disponibilità economica abbiamo presentato una MOZIONE a costo zero, abbiamo, infatti, inserito il principio che chiunque liberamente possa riprendere, senza disturbare, le SEDUTE del Consiglio!!!!…. ma Voi, cari CONSIGLIERI DI MAGGIORNAZA, nonostante un impegno di spesa pari a ZERO, avete comunque risposto di NO alla nostra richiesta trincerandovi, questa volta, dietro ad un diritto alla privacy, perché le riprese libere possono essere manipolate!!!!…… ma dai!!!…. ma di cosa avete paura ?…. non fatemi ridere la privacy mentre svolgete un incarico pubblico!!!!; ho il sospetto che Voi abbiate paura di altro!!! … non sarà mica che non volete che la gente veda le vostre facce mentre balbettate delle risposte alle nostre interrogazioni??????? Forse è questo il motivo reale??? Dunque ricapitoliamo la Vostra posizione ufficiale (ma ridicola) sull’argomento videoriprese del Consiglio!! … prima non potete riprendere il Consiglio Comunale per una questione economica  e poi quando venite beccati con le mani nella marmellata spendendo più di 6.000 euro pubblici per riprendere il Palio ( a che fine poi?) non è più una questione economica ma diventa un problema della Vostra privacy!!!!!… questo a me ricorda tanto quello che facevano i grandi dittatori con le proprie tv di stato!!!! … tipo SADDAM HUSSEIN per intenderci!!!

Ma veniamo alla terza MOZIONE, forse la più importante. In questa, ormai superata per la parte di richiesta del RICORSO AL TAR (tra l’altro depositato per tempo dal COMITATO NO TRIV anche senza il contributo del Comune di ASSAGO), Vi chiedevamo la Vostra posizione in merito alle attività di ricerca ed estrazione di GAS autorizzate dalla REGIONE LOMBARDIA nel nostro territorio.  Anche in questo caso, cari CONSIGLIERI DI MAGGIORANZA, nonostante le PAROLE di adesione alla nostra MOZIONE e di condivisione nella necessità di capire, interpellando la REGIONE, i reali rischi per il nostro territorio e per i nostri concittadini, avete votato TUTTI CONTRO!!!!…. ma vi rendete conto della Vostra INCOERENZA SI O NO? Con che faccia andate in giro ad ASSAGO quando incontrate le persone che Vi hanno votato? a PAROLE siete per la SALUTE DEI VOSTRI CITTADINI e per la PROTEZIONE del NOSTRO TERRITORIO ed a FATTI votate contro la nostra MOZIONE che VI chiedeva di opporVi alle TRIVELLAZIONI per la ricerca e l’estrazione del GAS nel nostro territorio? ma Vi rendete conto di quello che fate e di quello che dite?

L’apoteosi, comunque, è stata raggiunta dopo l’intervento del Consigliere di minoranza DOMINUCCO che  DICHIARATOSI A FAVORE DELLE TRIVELLAZIONI (come potrebbe andare contro il suo leader RENZI?) ha cercato di giustificare la Sua posizione paragonando il rischio delle trivellazioni con gli incidenti che accadono nell’agricoltura che, secondo la Sua esperienza professionale, è uno dei settori con il maggior rischio di incidenti (??? non so dove abbia preso questi dati) e sostenendo che dopo ogni nuova infrastruttura compare un COMITATO DEL NO ed addirittura che anche ATTRAVERSARE LA STRADA comporta un RISCHIO!!!… “dobbiamo essere MENO EGOISTI ed ACCETTARE qualche SACRIFICIO”!!!! Si, avete capito bene, secondo Lui, in nome del PROGRESSO dobbiamo ACCETTARE QUALCHE SACRIFICIO UMANO!! Ma la cosa più assurda non è stato sentire simili affermazioni, ma vedere, alla fine dell’intervento del Consigliere di MINORANZA, nel silenzio più assordante, il SINDACO MUSELLA scoppiare in un SOLITARIO APPLAUSO di APPROVAZIONE!!!

Ecco ci siamo, anche ad ASSAGO quando si tratta di toccare gli interessi economici di qualche multinazionale, ignorando gli interessi e la salute dei cittadini, DESTRA e SINISTRA si UNISCONO in un SODALIZIO VINCENTE:

ESITO DELLA MOZIONE

CONTRARI 11 CONSIGLIERI

8 DI MAGGIORANZA  (PDL + LEGA )

E

3 DI MINORANZA (LISTA BENE IN COMUNE + PD)

FAVOREVOLI 1 CONSIGLIERE

M5S ASSAGO.

Meditate gente ……ed aprite gli occhi se volete dare un FUTURO AI VOSTRI FIGLI.

Speriamo che l’INVERNO ARRIVI PRESTO anche ad ASSAGO!!!

Maurizio Lo Presti

M5S ASSAGO

 

ASSAGO NEWS – N° 2 – EDIZIONE STRAORDINARIA

Come promesso anche questo mese pubblichiamo ASSAGO NEWS, questo numero vista l’importanza dell’argomento trattato merita una EDIZIONE STRAORDINARIA, infatti non ci saranno i consueti 5 argomenti (PAROLE e NON FATTI) ma un UNICO ARGOMENTO:

LE TRIVELLAZIONI “AUTORIZZATE” AD ASSAGO DALLA NOSTRA GIUNTA CON IL BENESTARE DELLA LISTA DI OPPOSIZIONE IL BENE IN COMUNE.

Mi permetto di dire AUTORIZZATE perché nessuno ne l’AMMINISTRAZIONE MUSELLA ne la LISTE BENE IN COMUNE hanno fatto nulla per aderire alla nostra MOZIONE che proponeva un RICORSO AL TAR entro il 16.05.2015

MANIFESTO_ASSAGO_NEWS_STRA

L’edizione viene accompagnata da un testo, sul retro, che spiega ai cittadini quanto sta accadendo con il benestare silente dei politici ed amministratori assaghesi, che qui di seguito riportiamo:

Sono veramente INDIGNATO, da mesi noi del M5S seguiamo la vicenda delle TRIVELLAZIONI, grazie all’interessamento del nostro parlamentare DE ROSA, partecipando attivamente alle iniziative del COMITATO NOTRIV DI ZIBIDO apartitico e composto da semplici cittadini.

Con il contributo dei tecnici e dei legali, abbiamo cercato di capire quali sarebbero stati i rischi delle TRIVELLAZIONI che inizieranno a breve a ZIBIDO a seguito dell’AUTORIZZAZIONE rilasciata con lo SBLOCCA ITALIA di RENZI.

Personalmente mi sarebbe bastato sapere che il rischio fosse circoscritto al solo Comune di Zibido per impegnarmi in questa battaglia aiutando i cittadini di Zibido ad evitare questa ennesima SCIAGURA ECOLOGICA ANNUNCIATA, ma quando ho capito che:

  • il RISCHIO riguardava anche il COMUNE DI ASSAGO (circa il 90% del territorio)
  • grazie all’art. 38 dello SBLOCCA ITALIA la SOCIETA’ PRIVATA titolare dell’autorizzazione può ESPROPRIARE qualsiasi proprietà all’interno dell’AREA AUTORIZZATA (quindi anche nel 90% del territorio di ASSAGO)

mi sono immediatamente attivato per coinvolgere anche le altre FORZE POLITICHE sensibilizzandole nella SALVAGUARDIA DEL NOSTRO TERRITORIO e nella TUTELA DELLA SALUTE DEI CITTADINI ASSAGHESI.

Ho deciso, quindi, come prima cosa, di convocare un CONSIGLIO COMUNALE STRAORDINARIO  (servono 1/5 dei Consiglieri) per promuovere una MOZIONE insieme alla LISTA IL BENE IN COMUNE e chiedere al Comune di presentare un RICORSO al TAR entro il 16.05.2015, insieme agli altri Comuni interessati dall’autorizzazione, ma, purtroppo, SIMONA PICCOLO mi ha risposto “SU QUESTO TEMA ABBIAMO UNA POSIZIONE DIVERSA!!!….”… chi sa poi quale sarà questa posizione?

Fallito questo tentativo ho protocollato il 23 Aprile la MOZIONE da solo chiedendo che venisse inserita nel CONSIGLIO COMUNALE previsto per il 29 Aprile per l’approvazione del BILANCIO.

Purtroppo non solo la MOZIONE non è stata accolta ma nell’ORDINE DEL GIORNO del CONSIGLIO sono stati inseriti anche 2 PUNTI che con il BILANCIO non avevano nulla a che vedere!!!

A questo punto, Cari Consiglieri di Maggioranza e di Minoranza, non so più cosa fare e l’unica cosa che mi viene da dirVi dal profondo del cuore è “FATE VERAMENTE SCHIFO !!!!”

Vi nascondete dietro le solite PAROLE, frasi di comodo che da 30 anni a questa parte tutti i politici utilizzano per prendere in GIRO i cittadini e non informarli, solamente al fine di fare LEGGI, DECRETI, DETERMINE e DELIBERE che tutelano gli interessi di pochi FREGANDOSENE del BENE COMUNE DEI CITTADINI.

Chiamate le vostre LISTE con nomi d’impatto: il BENE IN COMUNE, FATTI NON PAROLE;

ma esiste un BENE PIU’ prezioso e COMUNE del NOSTRO TERRITORIO? io penso di NO! e soprattutto penso che una LISTA che si presenta identificandosi con  le parole BENE COMUNE, se TRIVELLANO o INQUINANO il proprio territorio, indipendentemente dalla posizione del Suo leader politico nazionale, abbia il dovere di intervenire a difesa dei propri cittadini e della loro salute!!!!! ed inoltre, esiste un fatto più importante della DIFESA DEL PROPRIO TERRITORIO e della SALUTE DEI PROPRI CITTADINI per una AMMINISTRAZIONE? Per Musella & C. SI, infatti, il 29 Aprile oltre ad approvare il BILANCIO, il Consiglio, non ha avuto il tempo di parlare della nostra MOZIONE a tutela del TERRITORIO ASSAGHESE ma ha avuto il tempo di discutere del REGOLAMENTO DI ISCRIZIONE AL REGISTRO DELLE ASSOCIAZIONI e della DEFINIZIONE DEGLI INDIRIZZI PER LA NOMINA E LA DESIGNAZIONE DEI RAPPRESENTANTI DEL COMUNE PRESSO ENTI, AZIENDE ED ISTITUZIONI.

Chiedetevi perché questi due argomenti sono più importanti? Forse perché portano VOTI (SOLDI PER LE ASSOCIAZIONI E POSTI NELLE PARTECIPATE) e la difesa del TERRITORIO NO?

Lo so che vi diranno, noi non lo sapevamo, non avevamo capito, non c’era il tempo tecnico di fare ricorso!!!!! BUGIE e solo BUGIE, come sempre!!

Basta, infatti, andare in INTERNET scaricare l’art. 38 dello SBLOCCA ITALIA e leggerlo, entrare nel sito della REGIONE LOMBARDIA e leggere il DECRETO n° 1873 DEL 15 marzo 2015 con tutti gli allegati ed elaborati (dove si vede tutta l’area autorizzata, compreso il territorio di Assago), cercare quanti COMITATI NOTRIV APARTITICI sono nati in tutta Italia e cosa dicono in proposito ed, infine, cercare quali siano i RISCHI AMBIENTALI nelle zone dove vengono seguite TRIVELLAZIONI per la ricerca o l’estrazione degli IDROCARBURI; in pochi minuti una persona NON SCHIERATA comprenderebbe che le TRIVELLAZIONI sono un PERICOLO per ogni TERRITORIO, per ogni COMUNITA‘ e soprattutto per la SALUTE della CITTADINANZA.

Ed è per questo che il 29 Aprile, HO ABBANDONATO IL CONSIGLIO COMUNALE in segno di PROTESTA!

Non sto seduto al tavolo con gente che davanti alla possibilità di difendere i propri cittadini ed il proprio territorio SE NE FREGA pur di continuare a coltivare i “propri interessi“ o pur di non fare un torto al “proprio padrone politico“!!!

“Spero che l’inverno arrivi presto anche ad Assago”

Maurizio Lo Presti

Consigliere M5S ASSAGO