Archivi tag: pd assago

SERATA STOP TTIP

Il 22 gennaio si è svolto, ad Assago, un incontro sul TTIP e Salute.

Alla serata, moderata da Andrea Cegna collaboratore di Radio Popolare, erano presenti:

Cinzia Scaffidi -Vice Presidente di Slow Food Italia

Eleonora Evi -Europarlamentare M5S

Alfredo Somoza -Presidente Istituto Cooperazione Economica Internazionale.

I relatori che hanno presidiato all’assemblea  sono stati in grado di spiegare alle molte persone presenti i molteplici aspetti del TTIP (trattato transatlantico sul commercio e gli investimenti).

Nella speranza di poter organizzare in futuro altre serate si ringraziano tutti i partecipanti.

Per chi non fosse riuscito a presenziare all’incontro il comitato organizzatore ha video ripreso l’intera serata.

Unica pecca della serata la totale assenza di rappresentanti della Maggioranza comunale e del PD di Assago.

Roberto Murolo

Nuova campagna informativa sulla raccolta dei rifiuti

NUOVA CAMPAGNA INFORMATIVA SULLA RACCOLTA DEI RIFIUTI

Sono passati alcuni mesi dal mio ultimo articolo riguardante la raccolta differenziata sul nostro comune(piccoli Renzusconi crescono 07/10/14)e forse sta cambiando qualcosa. Il comune ha lanciato la campagna informativa “Dal riciclo nuova vita” incredibile finalmente fanno qualcosa per migliorare la percentuale di raccolta differenziata, che ricordo è tra le più basse della provincia di Milano. Ci sono cartelli e manifesti per tutto il comune, hanno fatto anche un’app.
Oramai mi conoscete io non mi fermo alle apparenze sono un assaghese curioso quindi leggo e confronto. Primo dato che salta subito all’occhio è l’affermazione dell’assessore all’ambiente Burgazzi “Vogliamo ringraziare tutti i cittadini per l’impegno profuso ed allo stesso tempo esortarli a continuare su questa strada nel 2013 avevamo superato il 45% di raccolta differenziata ed adesso, con l’impegno dell’Amministrazione e il miglioramento del servizio di raccolta introdotto, puntiamo a migliorare ancora”.Ma se nel 2013 abbiamo registrato il 48,60% vuol dire che siamo in calo sugli anni precedenti, e lui sostiene che abbiamo fatto un ottimo lavoro! Perché dare percentuali sbagliate, una volta al rialzo e un’altra al ribasso? A voi la risposta.
Ma cosa cambia rispetto a prima, quali sono le novità che porteranno la percentuale di differenziato ad aumentare? Non lo so non c’è nulla di nuovo non cambia assolutamente niente tutto come prima, cambia solo la copertina ma la sostanza è la stessa.
Per quanto riguarda il piano specifico di intervento migliorativo per la raccolta differenziata a Milanofiori, cosa aspettate a dirci in cosa consiste questo piano visto che il comune durante l’aggiudicazione del bando della nettezza urbana lo ha giudicato così qualificante da dare un punteggio talmente alto che ha permesso alla San Germano Derichebourg di aggiudicarselo. Sono mesi se non anni che siete in possesso di questo piano, rendeteci partecipi!
Basta prenderci in giro, i cittadini sono stufi ed io per primo, siete sempre pronti ad inaugurare velostazioni(senza collegamenti con MM), nuovo plesso in via dei caduti(unico caso di stabile pubblico non intonacato) e nuove(?) campagne sulla raccolta differenziata.
Una domanda ma quanto è costato tutto questo?
Se davvero volete cambiare votate la MOZIONE presentata dal M5S sulla TARIFFA PUNTUALE.
Queste si che può cambiare radicalmente il modo di fare la raccolta differenziata e sopratutto di far passare il messaggio che chi più inquina più paga.
L’invito è aperto anche al PD, votate per il cambiamento vero, basta parole passiamo ai fatti.
Qui di seguito la Mozione presentata.

Download (DOC, 525KB)

Roberto Murolo