PARCHEGGIO COMUNALE C VICINO ALLA MM SENZA MANUTENZIONE E AL BUIO

Lo sapevate che possiamo usare il parcheggio davanti al forum tutti i giorni gratuitamente perché comunale?

Mi verrebbe da dire no viste le poche macchine parcheggiate.

Alcuni di noi lo usa quasi quotidianamente da quando i parcheggi alla D4 sono a pagamento.

Il 25 ottobre 2017 abbiamo immediatamente inoltrato una segnalazione agli uffici tecnici del comune per evidenziare alcuni punti di criticità:

– nella corsia esterna (quella parallela alla tangenziale) risultano presenti molte buche

– sono presenti transenne in mezzo ai percorsi

– sono assenti linee di suddivisione per i parcheggi rendendo impossibile          l’ottimizzazione degli spazi

– la rete a lato via Di Vittorio risulta perlopiù abbattuta

– è assente, all’uscita dei parcheggi e all’ingresso della via di ingresso/uscita del  parcheggio, un cartello di “passaggio obbligatorio a destra” che indica l’automobilista ad immettersi nella corsia con il corretto senso di marcia

– l’uscita, attraverso la strada che dalla rotonda del Forum conduce    all’ingresso/uscita della tangenziale, risulta pericoloso per via dell’elevata velocità delle automobili che la percorrono.

– l’illuminazione del parcheggio e del sottopassaggio non è sempre in funzione

Dopo alcune settimane la rete è stata eliminata.

Per l’illuminazione l’amministrazione ci ha risposto così “l’impianto di illuminazione del parcheggio C è di proprietà comunale, è costituito da n. 2 torri-faro e viene attivato manualmente solo in caso di eventi al Forum da parte del gestore del servizio assistenza ai parcheggi.”

Incredibile lasciano volontariamente al buio le persone che alla sera utilizzano il parcheggio e loro sarebbero quelli che vogliono rendere più sicuro il nostro territorio?

Meditate gente meditate

Roberto Murolo

 

 

INTERROGAZIONE VIABILITA’ PONTE MILANO-GENOVA FRA LA ROTONDA DI VIA DI VITTORIO E LA ROTONDA DI VIA MILANOFIORI

Dopo la segnalazione di una cittadina Maurizio Lo Presti  ha protocollato un’interrogazione riguardante la viabilità sul ponte fra la rotonda di via Di Vittorio e la rotonda di via Milanofiori.

Sono anni che denunciamo le criticità della zona Milanofiori-Forum ma, dopo i tanti annunci, ancora nulla è stato fatto da questa amministrazione.

In particolare il consigliere M5S chiede se l’amministrazione ha intenzione nel breve di affrontare e risolvere la suddetta problematica che interessa tutti i cittadini ed in particolare i residenti del nuovo quartiere della Bazzana abbandonati a se stessi senza servizi e senza collegamenti pedonali.

Se volete avere la risposta dal vivo dell’amministrazione venite di persona martedì 20 giugno al Consiglio Comunale anche perché la tanto democratica maggioranza non vuole la diretta video.

Qui di seguito l’interrogazione:

Download (PDF, 552KB)

I MARCIAPIEDI DI VIA DI VITTORIO SONO SICURI ?

No non lo sono.

L’altro giorno tornando a casa, a piedi, dalla fermata MM FORUM percorrevo la via Di Vittorio e mi accorgevo che il cordolo che divide la pista ciclabile/pedonale dalla lingua di prato dal Forum al Cavo Borromeo è montato al contrario. Quindi con lo spigolo vivo rivolto verso i pedoni e/o ciclisti e non come dovrebbe essere verso la striscia di prato

.

Giungendo poi alla rotonda del Royal Garden, centro sportivo, mi rendevo conto che i lavori per il nuovo marciapiede non sono conclusi perché manca ancora una parte di asfalto con il pericolo che qualche d’uno possa inciampare e cadere.

Quindi secondo voi cosa ho fatto?

Ho segnalato il tutto al comando dei vigili urbani di Assago.

Speriamo che prima o poi cambi l’operato di questa giunta o meglio ancora che cambi la giunta.

Roberto Murolo

 

 

PARCO AGRICOLO: TROVATO ANIMALE MORTO

Domenica ho fatto un giro al parco agricolo per verificare se le istituzioni locali, e non,  si erano attivate per risolvere i problemi evidenziati nelle interrogazioni e segnalazioni.

TUTTO COME PRIMA

Anzi no una novità c’è

 

Non so se l’animale è morto perché ha bevuto e mangiato nella roggia “fogna”  Brianzona ma la carcassa è li a pochi metri.

Una cosa è certa dall’odore uno non si può avvicinare e i fanghi depositati sul fondo, di colore biancastro, non ispirano molto.

Roberto Murolo

PONTE PEDONALE QUARTIERE BAZZANA – MM DOMANI LA RISPOSTA UFFICIALE DELL’AMMINISTRAZIONE

Nel mese di luglio è stata protocollata l’interrogazione M5S sulla situazione del ponte pedonale tra il quartiere Bazzana e la fermata MM Assago Nord.

Qui l’interrogazione:

Download (PDF, 373KB)

Domani dopo tanti anni, durante il Consiglio Comunale, l’amministrazione risponderà ufficialmente sulla vicenda.

Invito perciò tutta la cittadinanza al Consiglio Comunale.

Roberto Murolo

 

INAUGURAZIONE DEL PONTE CICLO-PEDONALE BAZZANA/M2 “CHE NON C’E'”

Vi ricordate l’inaugurazione della velostazione?

IMG_9669

Era il lontano 5 ottobre 2014. articolo

Avevamo posto una domanda all’assessore Burgazzi: “Ma allora, quando sarà pronto il ponte?”

l’assessore rispose: “Bologna, Serravalle, Anas hanno approvato il preliminare del ponte ( ad unica campata di 80 mt.), ma occorrerà attendere ancora 6-9 mesi per  l’inaugurazione !

Quindi al massimo giugno/luglio 2015.

Visto che la promessa è stata completamente disattesa il 24 settembre 2015 c’è stato un incontro pubblico, in prossimità della cascina Bazzana, per discutere in maniera ‘informale‘ sulle problematiche che ancora oggi affliggono il quartiere.

Erano presenti anche le istituzioni con l’assessore Mario Burgazzi, il consigliere di minoranza Maurizio Lo Presti (M5S) ed il consigliere del PD Simona Piccolo. articolo

In quella occasione nuova promessa dell’assessore Burgazzi entro giugno 2016 inaugurazione del ponte ciclo-pedonale.

A marzo 2016 l’amministrazione, sicura dell’imminente inaugurazione, indice un bando per concessione in comodato d’uso gratuito ad associazioni senza scopo di lucro della struttura di proprietà comunale denominata “Velostazione” sita in località Bazzana Inferiore.

Nel bando si legge “Il comodato gratuito avrà durata minima di anni 2 (DUE) ulteriormente rinnovabili di altri due”.

Ma come la velostazione non serviva da interscambio tra mezzi pubblici e privati?

Perché la si dà in comodato d’uso gratuito?

Non crediamo più alle promesse di questa amministrazione.

Domenica il consigliere M5S Maurizio Lo Presti alle 11:30 presso il capolinea del 353, vicino alla velostazione, inaugurerà il ponte che non c’è.

Siete tutti invitati all’aperitivo e al taglio del nastro, ai presenti verrà consegnato un omaggio tecnologico utile ai pendolari.

Roberto Murolo

 

 

NEWS RACCOLTA DIFFERENZIATA

In Ottobre, noi del M5S, abbiamo fatto richiesta presso il comune dei documenti  che ci potessero permettere di avere un’idea più dettagliata su alcuni temi a noi cari.

Tra i documenti richiesti ci sono quelli che riguardano la raccolta dei rifiuti.

Dopo diversi mesi siamo riusciti ad avere solo una piccola parte della documentazione richiesta.

Anche se non completi questi nuovi incartamenti ci hanno permesso di capire meglio la situazione della raccolta rifiuti.

Due sono i punti su cui abbiamo rivolto la nostra attenzione.

Il primo è stato capire la percentuale della raccolta differenziata nel residenziale per poterla confrontare con quella dichiarata più volte in Consiglio Comunale dal Sindaco Musella e dal suo Assessore Burgazzi.

La percentuale a cui si riferiscono è del 60 e oltre.

Dai dati in nostro possesso, riguardanti gli anni 2013/14, per il residenziale abbiamo solo la parte del secco e della carta e quindi conteggiamo i numeri della raccolta dell’umido, della plastica e del vetro come se fossero solo residenziali anche se comprendono anche l’industriale.

Ebbene si supera di poco il 50%, quindi siamo in piena linea con il MUD, se non peggio.

Il secondo punto riguarda il famoso progetto che riguarda la nuova programmazione della raccolta nel quartiere Milanofiori.

Lo stesso assessore sostiene che rivoluzionerà in positivo la raccolta dei rifiuti, migliorando sensibilmente la percentuale del differenziato.

Ebbene siamo venuti in possesso di questo progetto rivoluzionario, peccato che di rivoluzionario c’è ben poco, dove si prevede di utilizzare dei contenitori carrellati, di diversi colori, da collocare nelle aree gia predisposte alla raccolta dei rifiuti, esattamente come già si fa nella zona residenziale e di posizionare dei contenitori per la raccolta di toner e lampade al neon o ad incandescenza.

Come potete notare la verità dei fatti è molto lontana da quella che questa amministrazione continua a raccontare.

E’ un vero peccato che questi due punti siano stati usati dall’assessore per motivare il voto sfavorevole, della maggioranza, sulle mozioni che riguardavano la Tariffa Puntuale e i Rifiuti Zero.

Mozioni che se approvate e attuate potevano immediatamente cambiare in positivo la percentuale del differenziato e contemporaneamente far risparmiare molte famiglie.

Noi non molliamo.

Roberto Murolo

 

 

 

 

 

 

 

ABBONAMENTO ANNUALE ATM

In questo periodo sono alle prese con il rinnovo dell’abbonamento ATM.

E come tutti gli anni, per avere il rimborso dal Comune, devo recarmi di persona, previa compilazione di una domanda, allo sportello del cittadino, il quale, a sua volta, mi invierà un link sulla mia mail, che utilizzerò per richiedere l’abbonamento.

Ma non sarebbe più semplice inserirlo direttamente nel sito del Comune?

Eviteremmo tutti un viaggio in Comune.

Mi è stato “appena” rimborsato il vecchio abbonamento, peccato che si riferisca al periodo 2013.

D’altronde Musella, durante un consiglio comunale, ha affermato: “che volete che sia aspettare qualche mese in più!

Sono passati solo DUE ANNI.

Ma almeno tutti i problemi che avevamo evidenziato con la nostra interrogazione, del 18/03/2015, saranno stati risolti?

Secondo voi?

Zero, il nulla, dopo le promesse nessun fatto.

Più sicurezza……………. NON PERVENUTO.

Sinergia sugli orari di partenza e arrivo degli autobus con la metro, così non li vedi partire davanti ai tuoi occhi e sei costretto ad aspettare un’eternità.

Attendere, magari sotto la pioggia, in quello che dovrebbe essere il capolinea degli autobus, quasi completamente al buio.

………..SILENZIO.

Ma si vede, proprio, quanto tengono a noi.

Arriverà l’inverno.

Roberto Murolo

 

 

 

VIABILITA’ FORUM, I RISULTATI DELLA VERA OPPOSIZIONE

E’ vero quando c’è un’opposizione i risultati arrivano.

Vi ricordate la nostra interrogazione, dove denunciavamo la mancanza di un presidio della polizia municipale durante le manifestazioni?

ABBIAMO  OTTENUTO  UNA  PRIMA  VITTORIA

Ebbene si, da qualche settimana durante le manifestazioni del Forum, c’è un presidio dei Vigili Urbani.

Ora non dovremmo vedere più parcheggi selvaggi e  soste in tripla fila, il condizionale è d’obbligo.

E’ solo un inizio perché, come M5S, non vogliamo che in futuro si ripetano gli errori avvenuti durante il concerto dei Metallica.

Abbiamo già incontrato il Comune per chiedere lumi sull’accaduto.

E, dopo le giustificazioni e le assicurazioni ricevute,  VIGILEREMO costantemente la situazione perché la sicurezza e il benessere di ogni assaghese è il nostro primo obiettivo.

ARRIVERA’   L’INVERNO

Roberto Murolo

 

 

INTERROGAZIONE CRITICITA’ VIABILITA’ NELLA ZONA FORUM, MILANOFIORI E MM

Il 15 aprile c’è stato il Consiglio Comunale in cui la Giunta Musella ha risposto, in parte, all’interrogazione del Consigliere M5S Lo Presti.

A chi fosse interessato allego il contenuto dell’interrogazione:

Download (DOC, 486KB)

Erano tre i punti sui cui Musella e la sua Giunta dovevano rispondere.

Al PRIMO punto (FORUM mancanza presidio fisso della Polizia Municipale) il Sindaco ha risposto che già da tempo manca un presidio della Polizia Municipale e che questo é dovuto al fatto che tra la società Forumnet e il Comune di Assago c’è in corso un contenzioso e che quindi la Forumnet non fa più fronte alle spese, riconosciute in un accordo precedente, per il presidio.

Lo Presti ha chiesto, se era possibile, di concedere l’autorizzazione alle manifestazioni vincolandolo alla presenza del presidio.

Musella ha risposto che è una delle possibilità.

Ad oggi non ci sono novità continuano le manifestazioni senza alcun tipo di presidio.

SECONDO punto (MM uscita di sicurezza, sinergia orari bus-metro) risposta non pervenuta.

Esatto stiamo aspettando ancora risposta, qualcosa di già visto?

TERZO, ed ultimo,  punto(PARCHEGGI RESIDENZIALI villaggio Edera, caserma dei Carabinieri) risponde Burgazzi sostenendo che il Comune, dove ci sono parcheggi a pagamento, è obbligato a tenere una percentuale di questi gratuiti e che quindi i parcheggi posti nelle vicinanze del villaggio Edera e della caserma dei Carabinieri rimarranno nella situazione attuale.

Ma noi ci chiediamo, sarà possibile ricavare quella percentuale dai parcheggi che ora sono a pagamento visto che, a maggior ragione, è il Comune che li sta gestendo?  Facendoli diventare pertinenziali alle aree, residenziali?

E’ un’idea, noi siamo sempre attivi nel risolvere le problematiche del nostro territorio non posso dire lo stesso della Giunta Musella.

Arriverà l’inverno.

Roberto Murolo