Archivi tag: GUFFANTI

EDUCAZIONE e MALEDUCAZIONE

Nell’ultimo Consiglio Comunale e soprattutto nelle ultime settimane ho capito la differenza fra l’essere EDUCATO e l’essere MALEDUCATO.

A 45  anni ho capito che se fai domande e chiedi chiarimenti alla nostra Amministrazione e lo fai, nel rispetto del tuo mandato, con passione,  arrabbiandoti  quando  non ti rispondono o rispondono  altro, o quando ti spengono  il microfono dell’aula consiliare per zittirti ….  sei maleducato ed arrogante!!!!!

Se, invece, i componenti di un’Amministrazione (Sindaco, Assessori e Consiglieri) fanno:

  • un bando pubblico per fare realizzare dei box su delle aree comunali, box che nessuno vuole o ha mai chiesto (martedì 23 verificherò definitivamente presso gli uffici comunali se esistono o meno questi fantomatici questionari inviati dall’amministrazione e che nessun cittadino ha mai visto!),
  • lo sospendono per irregolarità, anche a seguito di una nostra interrogazione, ammettendo l’errore da noi contestato,
  • lo riaprono  solo per le due aziende che avevano presentato l’offerta nei tempi (cosa gravissima, in quanto andavano ricontattate tutte le aziende che avevano partecipato al bando, questo per equità, visto che era stato aggiunto il valore economico del diritto di superficie che dava oggettivamente la possibilità all’operatore di capire la convenienza economica dell’intervento)
  • procedono  all’apertura delle buste in seduta “privata” convocando solo le due aziende summenzionate, senza pubblicizzare l’apertura in nessun atto pubblico e nemmeno sul sito del Comune,
  • aggiudicano  il bando alla G&G, che si presentava con un progetto di MANUELA GUFFANTI,  e non  si accorgono  che l’unica altra azienda si presentava con un progetto di LUIGI ANTONIOL, ex collaboratore dello STUDIO GUFFANTI,

loro,  sono EDUCATI e GENTILI!!!!!!!

infatti, in maniera educata e gentile ci stanno …… FREGANDO!!!!

http://assago.netweek.it/notizie/cronaca/assago-br-box-interrati-proviamo-a-fare-un-po-di-chiarezza-br-br-il-bando-e-stato-vinto-dalla-societa-g-g-ma-non-sono-mancate-delle-scoperte-guardando-dentro-i-nomi-br-3621506.html

Maurizio Lo Presti