SECONDA LETTERA APERTA AL GIORNO

Pensavo di dovermi difendere dall’enorme propaganda politica del nostro Sindaco Musella ed invece mi trovo anche a discutere con un quotidiano per cercare di ristabilire la VERITA’ DELLE COSE … forse perché la VERITA’ è come il PEPERONCINO … BRUCIA?

Di seguito la lettera:
La determina:

GIORNALI, GIORNALI : VENGHINO SIGNORI, VENGHINO…!!

Il premier sa di essere quasi il più odiato tra gli italiani e per cercare di non far crollare definitivamente la sua popolarità, ha pensato bene di regalare 120 milioni di euro agli editori.
Con 9 milioni di italiani che vivono al di sotto della soglia di povertà, cosa fa il leader di un partito di sinistra? Regala 120 milioni a chi dovrebbe disorientare gli italiani per far sembrare buono colui che sta rovinando il nostro paese.
Cosa aveva promesso, nell’aprile del 2014 il buon Matteuccio-pinocchio, nella sala stampa di Palazzo Chigi ? Una slide diceva che “i bandi di gara dal 2015 saranno pubblicizzati solo online – e non più con (l’obbligatoria) “pubblicità legale” sui giornali di carta – e così lo Stato risparmierà 120 milioni di euro l’anno”.
Dopo una prima proroga per l’anno scorso, ecco che in Gazzetta Ufficiale del 30 dicembre 2015 arriva il solito decreto Milleproroghe e, tra le altre mille (indovinate?), c’è anche una seconda proroga per il passaggio della “pubblicità legale” online: così gli editori, per tutto il 2016, continueranno a incassare (compreso il suo amico Carlo De Benedetti, tessera numero 1 del PD) !
Adesso capite perché i giornali fanno disinformazione?
Ma se non lo capite, continuate pure a sostenere il vostro pinocchietto !