Archivi tag: Europa

SERATA STOP TTIP

Il 22 gennaio si è svolto, ad Assago, un incontro sul TTIP e Salute.

Alla serata, moderata da Andrea Cegna collaboratore di Radio Popolare, erano presenti:

Cinzia Scaffidi -Vice Presidente di Slow Food Italia

Eleonora Evi -Europarlamentare M5S

Alfredo Somoza -Presidente Istituto Cooperazione Economica Internazionale.

I relatori che hanno presidiato all’assemblea  sono stati in grado di spiegare alle molte persone presenti i molteplici aspetti del TTIP (trattato transatlantico sul commercio e gli investimenti).

Nella speranza di poter organizzare in futuro altre serate si ringraziano tutti i partecipanti.

Per chi non fosse riuscito a presenziare all’incontro il comitato organizzatore ha video ripreso l’intera serata.

Unica pecca della serata la totale assenza di rappresentanti della Maggioranza comunale e del PD di Assago.

Roberto Murolo

FERMIAMOLI LA’….E FUORI DAI “MARONI”

In un Paese (Italia) dalle mille contraddizioni: chi ne approfitta lucrando sui migranti (sia economicamente che politicamente), e chi invece persegue l’accoglienza; in un continente (Europa) dalle mille contraddizioni: colonizzatore dal 1500, popolo di migranti dal 1800, accogliente i migranti oggi, paiono insuperabili le difficoltà di risolvere politicamente tale emergenza.
Allora si fa strada un’idea: “Fermiamoli là”…
Concordo pienamente!
“Fermiamoli là” i nuovi negrieri (libici in testa), “fermiamoli là” gli sfruttatori ex-colonizzatori (occidentali e asiatici) delle risorse del continente nero, “fermiamoli là” i venditori di armi e fomentatori di guerre…
E poi, “fuori dai Maroni” chi in Italia , dopo aver governato 9 anni negli ultimi 20, dovrebbe sedere sul banco degli imputati per le folli politiche sull’immigrazione, che non solo non sono riuscite a risolvere il problema, ma neppure a governarlo (impresa largamente agevole, ove mai esistesse uno Stato efficiente e coerente). Invece la premiata ditta Maroni&Salvini salgono ogni giorno sul banco degli accusatori, addossando ad altri le colpe in gran parte loro. Porta la firma della Lega una norma disumana, quella dei respingimenti dei emigranti in mare, ma soprattutto inutile visto che contravveniva alle normative europee ed era destinata alla bocciatura (che puntualmente arrivò). Così come il memorabile “pacchetto sicurezza” che tagliava i fondi alle forze dell’ordine (anziché dotarle di più mezzi finanziari per espellere i clandestini), creava le ronde e inventava il geniale reato di immigrazione clandestina: col risultato di intasare questure, procure e tribunali siciliani con decine di migliaia di fascicoli su gente senza identità né dimora, costringendoli a inseguimenti, carcerazioni e scarcerazioni immediate, nonché a processi destinati a sicura prescrizione; ma anche di rendere impossibile l’espulsione dei clandestini in attesa dei tre gradi di giudizio.

BEGGAR THY NEIGHBOUR (frega il tuo vicino)

 

Dunque, se ho ben capito, lo scenario è questo: la c.d. “Europa” (con le sue regole e i suoi trattati del cazzo) impone all’Italia il pareggio di bilancio e la riduzione del debito (fiscal compact). Il governo del Paese, non sapendo (potendo?) agire su altre leve (vero Renzusconi?) impone tasse e riduzione di spese pubbliche. Però le tasse non vengono pagate equamente da tutti i contribuenti perchè quelli “forti e importanti” riescono a fare “ottimizzazione fiscale” spostandone la residenza in Lussemburgo e sottraendo così decine di miliardi di tasse al Paese in cui avrebbero dovuto pagarle.
Così, quella stesa c.d. “Europa” accetta che un proprio Paese membro (Lussemburgo, 550.000 abitanti) prosperi senza pudore sulla pelle dei cittadini di altri Paesi membri.
Ma chi dovrebbe porre un argine a questo schifo dice che le politiche fiscali dei “tax ruling” applicate dal Lussemburgo sono conformi alle regole internazionali: alla faccia delle politiche fiscali coordinate e solidali !
Ma in mano a quale gente DI MERDA siamo finiti ?
E quanto ancora saremo disponibili a farci prendere per il culo.. ??

DEDICATO A PDuini, PDLlini e NCDuedipicche (ammesso che abbiano voglia e coraggio di leggere fino in fondo…)

LO STATO CHIEDE DI AUMENTARE L’ETA’ DELLE PENSIONI PERCHE’ IN EUROPA TUTTI LO FANNO ????
EBBENE, NOI CHIEDIAMO IN CAMBIO:
– di arrestare tutti i politici corrotti , di allontanare dai pubblici uffici tutti quelli condannati in via definitiva perché in EUROPA tutti lo fanno, o si dimettono da soli per evitare imbarazzanti figure.
NOI CHIEDIAMO
-di dimezzare il numero di parlamentari perche´ in EUROPA nessun paese ha cosi´tanti politici !! Altro che false riforme del Senato !
NOI CHIEDIAMO
– di diminuire in modo drastico gli stipendi e i privilegi a parlamentari e
senatori, perché in EUROPA nessuno guadagna come loro.
NOI CHIEDIAMO
– di poter esercitare il “mestiere” di politico al massimo per 2 legislature come in EUROPA tutti fanno !!
NOI CHIEDIAMO
– di mettere un tetto massimo all´importo delle pensioni erogate dallo stato (anche retroattive), max. 5.000, 00 euro/netti al mese di chiunque, politici e non, poiche´ in EUROPA nessuno percepisce 15/20 oppure 37.000,00 euro al mese di pensione come avviene in ITALIA
NOI CHIEDIAMO
– di far pagare i medicinali, visite specialistiche e cure mediche ai familiari dei politici poiche´ in EUROPA nessun familiare dei politici ne usufruisce come avviene invece qui, dove, con la scusa dell´immagine, vengono addirittura messi a carico dello stato anche gli interventi di chirurgia estetica, cure balneotermali ed elioterapioche dei familiari dei nostri politici !!
CARI MINISTRI
– non ci paragonate alla GERMANIA dove non si pagano le autostrade, i libri di testo per le scuole sono a carico dello stato sino al 18° anno d´eta´, il 90 % degli gli asili e nido sono aziendali e gratuiti e non ti chiedono 400/450 euro come gli
asili statali italiani !!
IN FRANCIA
– le donne possono evitare di andare a lavorare part time per racimolare qualche soldo indispensabile in famiglia e percepiscono dallo stato un assegno di 500,00 euro al mese come casalinghe piu´ altri bonus in base al numero di figli .
IN FRANCIA
– non pagano le accise sui carburanti delle campagne di napoleone, noi le paghiamo ancora per la guerra d´abissinia!!
NOI CHIEDIAMO A VOI POLITICI PD, PDL, NDC e frammentaglie varie
che la smettiate di offendere la nostra intelligenza: il popolo italiano chiude 1 occhio, a volte 2, un orecchio e pure l´altro ma la corda che state tirando da troppo tempo si sta´ spezzando.
Chi semina vento, raccoglie …..tempesta !!!
SE APPROVI,
PUBBLICA E DIFFONDI QUESTO MESSAGGIO E CHIEDI AD ALTRI DI FARLO!!!!!

EUROpa

Ma quale cazzo di Europa è questa che, nel bel mezzo di una grave crisi nel medioriente e dell’Ucraina, rimanda al 30 agosto la nomina del suo ministro degli esteri?

Et voilà l’ennesima dimostrazione che è SOLO l’Europa dell’Euro e nulla più, con la mission di farci diventare tutti più poveri e sottomessi.
Ma andate tutti a EUROINCULO !!!