Archivi tag: EMENDAMENTO AL BILANCIO

SAPETE COME SPENDONO I VOSTRI SOLDI?

In queste settimane ho dovuto studiare il BILANCIO del nostro Comune per poter presentare entro il 20.03.2017 gli EMENDAMENTI.

Non so quanti di Voi sanno cosa sia un emendamento …. Ve lo spiego brevemente. Tecnicamente, prima di approvare il Bilancio in Consiglio Comunale, il documento viene inviato ai gruppi di minoranza, i quali possono proporre delle variazioni.

Per preparare gli emendamenti ho tenuto in considerazione le richieste che mi sono pervenute dai nostri concittadini relativamente ai seguenti punti:

  • SICUREZZA
  • SCUOLA
  • GIOVANI
  • INQUINAMENTO ROGGE

Per farlo ho dovuto studiare non solo il BILANCIO ma anche il DUP (DOCUMENTO UNICO DI PROGRAMMAZIONE), nel quale si trovano le varie MISSIONI nelle quali gli amministratori comunali, impegnano i nostri soldi. Questo passaggio è molto importante in quanto sentiamo spesso dire dai nostri politici che …… non ci sono i soldi ….. ci sono i vincoli …… c’è, anzi c’era, il patto di stabilità … ecc. ecc.

In realtà, dovete sapere bene che tutti questi limiti sono veri fino ad un certo punto, in quanto vengono sempre dopo che un amministratore, un assessore, decide di sua iniziativa dove stanziare i nostri soldi, in quale MISSIONE impegnarli.

Leggendo il riassunto degli impegni di spesa MISSIONE X MISSIONE, che Vi allego di seguito, ne scoprirete delle belle, vedrete, infatti, che alle PAROLE dei nostri AMMINISTRATORI spesso non corrispondono i FATTI.

Scoprirete che, nonostante un BILANCIO annuale di circa 10.000.000 di euro, spesso non ci sono soldi:

  • per pagare le insegnanti di inglese madre lingua o quelle di motoria
  • per comprare una stampante per la scuola
  • per fare qualcosa di costruttivo per i giovani (info point, wi fe libero, centro giovani, ecc.)
  • per aumentare il livello della nostra sicurezza
  • per eliminare definitivamente il problema dei riversamenti fognari nelle nostre rogge.

Certo, qualcuno potrebbe obiettare che i soldi sono tanti ma che non bastano per fare tutto ….  perché comunque ….. la coperta è sempre mezza corta….

Questo sarebbe vero se i nostri AMMINISTRATORI non avessero deciso di utilizzare € 550.000 per RIQUALIFICARE LARGO PADRE PIO…. si avete capito bene più di mezzo milione di euro per riqualificare una piazza, comunque in buono stato di conservazione  ed in ordine.

Purtroppo non ho fatto in tempo a fare un emendamento per chiedere di non spendere questi soldi in quanto nel mese di Febbraio si è chiusa la gara per l’appalto dei lavori e pertanto ormai questi nostri soldi sono già stati impegnati.

Un altro aspetto che voglio evidenziarVi è quello relativo alla MISSIONE 6, dove potete trovare i pochi soldi che la nostra Amministrazione stanzia per i GIOVANNI, nonostante le promesse elettorali che, qui di seguito, Vi allego affinché possiate verificare direttamente con i Vostri occhi se alle PAROLE corrispondono i FATTI.

Concludo riassumendoVi gli EMENDAMENTI presentati.

In sostanza ho chiesto di ridurre gli stanziamenti della:

  • MISSIONE 5, relativa alle ATTIVITA’ CULTURALI E INTERVENTI DIVERSI NEL SETTORE CULTURALE per la quale il Comune ha stanziato, nel triennio 2017-2019, € 924.402
  • MISSIONE 10 inerente al TRASPORTO PUBBLICO LOCALE, dove sono stati impegnati dal Comune, per il triennio 2017-2019, € 1.551.978

ed aumentare gli impegni di spesa per le seguenti MISSIONI:

  • la 3 – per implementare il SISTEMA INTEGRATO DI SICUREZZA URBANA ed attuare quanto da noi proposto nell’ultimo Consiglio Comunale in merito al PIANO INTEGRATO PER LA SICUREZZA.
  • la 4 – per finanziare l’acquisto di attrezzature, anche tecnologiche, per le nostre scuole e per garantire i corsi di inglese e di motoria, ogni anno, senza l’intervento economico dei genitori.
  • la 6 – per consentire l’attuazione di quanto promesso proprio dalla GIUNTA MUSELLA ai GIOVANI, durante la campagna elettorale.
  • la 9 – per attivare un sistema di verifica ed ispezione dei sistemi di smaltimento delle acque reflue delle utenze civili ed industriali presenti sul territorio comunale soprattutto in riferimento alle zone dove sono evidenti i riversamenti fognari nelle rogge e nei cavi.

Non so se questi EMENDAMENTI verranno accolti, ma sono sicuro che leggendo questo articolo possiate valutare da soli la bontà delle scelte dei nostri AMMINISTRATORI.

A riveder le stelle ……..

Maurizio Lo Presti

Consigliere M5S Assago

 

3° CONSIGLIO COMUNALE ……………..SI PUO’ DIRE TUTTO ED IL CONTRARIO DI TUTTO EMENDAMENTO “CIVETTA” AL BILANCIO COMUNALE 2014

Nel 3° Consiglio Comunale ho capito l’importanza dei Consiglieri di opposizione!!!!

Ho capito che, con l’attuale legislatura, non servono assolutamente a nulla!!!, anzi rischiano di diventare dei CARTONATI seduti in Consiglio Comunale.

Ma io, mi rifiuto di stare seduto ad ascoltare un Consiglio che approva quanto già deciso dalla Giunta Comunale!!!!

E’ assurdo pensare che si possano presentare EMENDAMENTI al BILANCIO leggendo 1000 pagine in 10 giorni!!…..questo è quello che prevede, infatti, l’Art. 17 del REGOLAMENTO DI CONTABILITA’ del COMUNE DI ASSAGO!!!

Quando abbiamo ricevuto la copiosa documentazione del Bilancio Comunale 2014 (più di 500 pagine fronte e retro) da visionare, con l’aiuto di tutti gli attivisti, ci siamo organizzati ed abbiamo, comunque, letto tutte le carte e pagina dopo pagina, capitolo dopo capitolo, abbiamo scoperto come……..nel rispetto delle regole…………… ci possano prendere per il “naso”!!

Non volevo crederci….. mi sono detto …… forse avranno sbagliato!!!! ci deve essere un errore!!!……. ma poi, leggendo e rileggendo, ho potuto appurare che era vero!!!!…… e, non convinto di quello che avevamo scoperto, ho deciso di presentare un EMENDAMENTO AL BILANCIO, così come previsto dal summenzionato Regolamento, per far si che il Comune rispondesse ufficialmente e fugasse ogni nostro dubbio !!!!……

Se leggerete la risposta, che Vi allego, scoprirete, anche Voi, che in campagna elettorale ……….. POSSONO DIRE TUTTO ED IL CONTRARIO DI TUTTO!!!!!…. possono prometterci che faranno qualunque opera, basta averla inserita preventivamente nel PIANO TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE dell’anno antecedente le elezioni, ……. tanto dopo, una volta eletti,  possono rimodificare il PIANO ……. e l’opera, come per magia, può sparire o essere ridimensionata, ………….. questo, sempre, nel rispetto della legislazione vigente!!!!……..COMPLIMENTI!!!!!

Interrogazione_09-001Interrogazione_09-002Interrogazione_09-003Interrogazione_09-004

Infine, proprio per dare un senso all’esistenza dei Consiglieri di OPPOSIZIONE e non farli diventare dei semplici “CARTONATI”, ho presentato un’INTERROGAZIONE per chiedere che venga modificato l’Art. 17 del REGOLAMENTO DI CONTABILITA’ che impone la presentazione di EMENDAMENTI al BILANCIO entro 10 giorni….. cosa assurda ed impossibile!!!!!!.

 

Interpellanza_11-001194520_ART_17-001

Maurizio Lo Presti