NO ALLA DISTRUZIONE DEL PARCO VERDE CIELO PER FARE POSTO A UN PARCHEGGIO

Vi ricordate della vicenda dei box interrati di via IV Novembre? Si?

Ebbene si aggiunge una nuova puntata!

Per permettere ai mezzi d’opera di raggiungere il cantiere, il sindaco Musella con la sua Giunta con DELIBERAZIONE DI GIUNTA N°. 57 del 07/04/2016, hanno deciso di farli passare attraverso il Parco Verde Cielo per giungere in via Di Vittorio.

Nella delibera troviamo scritto “autorizzazione al transito dei mezzi d’opera da Via Di Vittorio, utilizzando la superficie bitumata all’interno del Parco verde cielo,(attualmente quale sedime di fruizione pedonale e viabilità di servizio) che collega Via Di Vittorio con Via I° Maggio (area di cantiere)”

Non contenti hanno stabilito di eliminare parte del parco e con lui alberi e spazio riservato ai cani per un parcheggio  di  40/50 posti auto.

Nella delibera leggiamo anche  “adozione di appropriata autorizzazione per consentire alla ditta aggiudicataria di destinare parte delle terre di scavo, lungo la fascia del parco verde cielo che confina con Via IV Novembre per una profondità di m. 20, per il sottofondo per uno spessore coerente con il carico che la pavimentazione dovrà sopportare e in seguito, attraverso apposite individuazioni di risorse, aggiudicare i lavori per il completamento dell’ampliamento dell’area parcheggio nel rispetto della normativa vigente per ulteriori 40/50 posti auto;”

Ma Musella non aveva detto ZERO CONSUMO SUOLO ?

Ma il Sindaco non aveva detto, in Consiglio, che il contribuente si sarebbe ritrovato dei parcheggi nuovi senza spendere un euro ?

Allora il nuovo parcheggio chi lo pagherà ? Perché nella determina si dice “attraverso apposite individuazioni di risorse”.

Sono incredibili dicono una cosa ma hanno già fatto il contrario.

ORA BASTA

Ci mobiliteremo non solo in consiglio, con relativa interrogazione, ma scendendo in piazza.

Delibera di giunta:

Download (PDF, 301KB)

Roberto Murolo

Lascia un commento