L’ULTIMA PUZZATA


Dopo che Napolitano aveva bloccato (nel mese di luglio) la nomina del procuratore Lo Forte a capo della Procura di Palermo, adesso il CSM (totalmente asservito ai diktat della politica) travolge tutte le regole e nomina Lo Voi (mai diretto un ufficio giudiziario) in luogo dei due diretti e più qualificati concorrenti (lo stesso Lo Forte e Lari).
Ha vinto così il partito unico dell’asse Napolitano-Renzi saldato con Berlusconi e il patto del Nazareno 
Assisteremo ora ad una neutralizzazione del processo sulla trattativa stato-mafia e relative indagini sui mandanti esterni delle stragi?
Forse si, perché lo Stato di Mafia Capitale non può permetterselo…!

Pubblicato da

Alberto d'Anna

Ex dirigente, adesso pensionato, scrittore e.. biker

Lascia un commento