L’ULTIMA PUZZATA


Dopo che Napolitano aveva bloccato (nel mese di luglio) la nomina del procuratore Lo Forte a capo della Procura di Palermo, adesso il CSM (totalmente asservito ai diktat della politica) travolge tutte le regole e nomina Lo Voi (mai diretto un ufficio giudiziario) in luogo dei due diretti e più qualificati concorrenti (lo stesso Lo Forte e Lari).
Ha vinto così il partito unico dell’asse Napolitano-Renzi saldato con Berlusconi e il patto del Nazareno 
Assisteremo ora ad una neutralizzazione del processo sulla trattativa stato-mafia e relative indagini sui mandanti esterni delle stragi?
Forse si, perché lo Stato di Mafia Capitale non può permetterselo…!

Lascia un commento